La rete internazionale ha bisogno di aiuto per essere fondata in Europa

Stavo facendo una ricerca su Google per qualcosa un paio di giorni fa, quando mi sono imbattuto in alcune informazioni che mi hanno fatto arrabbiare fino alla fine, e purtroppo non è stata una grande sorpresa. In Europa ci sono ancora un certo numero di paesi che continuano a regalare alle loro truppe la meflochina come farmaco di scelta per la profilassi della malaria.

Sulla base di ciò che ho letto ho deciso che sarebbe stata una buona idea aggiungere altre due pagine Facebook alla rete internazionale di advocates “mefloquine / tafenoquine”, in croato e ungherese. Questo porterà ora il numero totale di lingue a dieci compreso l’inglese (di nuovo, grazie a Google translate, non avrei potuto farlo senza di te).

È tempo di diventare noioso e noioso, ma deve essere fatto. Spero di trovare qualcuno che mi aiuti in questo compito, quindi se hai familiarità con WordPress e ti piacerebbe darmi una mano mi piacerebbe davvero sentirti.

Fare la traduzione è comunque la parte facile. La parte difficile sarà raggiungere il target di riferimento per loro. Qui è dove chiederò il tuo aiuto.

Chi sto cercando

Le persone che hanno avuto la loro vita sono state colpite in qualche modo dalla tossicità da chinolina, sia come paziente che come badante, famiglia o avvocato. Devi avere una buona conoscenza della malattia e dei problemi che lo circondano.

Veterani militari, indipendentemente dal fatto che il quinismo sia un fattore nella tua vita. La tua conoscenza potrebbe aiutarci a raggiungere altri veterani, in modo da ottenere queste informazioni importanti. Potrebbe salvare delle vite.

Per essere il più efficace, avremo bisogno di persone con una buona conoscenza della situazione riguardo alle questioni politiche e sociali nel vostro paese. Sarai informato su chi sono i principali attori e le organizzazioni nel tuo paese e sarai in grado di rintracciare le informazioni di contatto.

In sostanza, abbiamo bisogno di “persone di riferimento” in ogni paese che possano essere canali di informazione, sia in entrata che in uscita. Avrai un ruolo cruciale nell’assicurare che le persone nei tuoi paesi ricevano informazioni che salveranno le loro vite e dando una voce a coloro che fino ad ora non ne hanno avuti.

Dove c’è più bisogno di aiuto.

La maggior parte dei paesi in Europa ha un disperato bisogno di sforzi di advocacy, in quanto sembrano essere pochi se non nessuno. Molte forze armate europee continuano a conferire alle loro truppe la meflochina come farmaco antimalarico preferito.

Italia

Dopo aver passato un po ‘di tempo a esaminare la situazione in Italia, mi sono allarmato. Le truppe italiane hanno ricevuto meflochina per decenni ed è ancora in uso. Negli ultimi anni ci sono state numerose segnalazioni sul crescente numero di veterani che si sono suicidati e il numero di veterinari diagnosticati con PTSD è esploso.

Dato ciò che già sappiamo, è fondamentale che gli sforzi di advocacy inizino il prima possibile. Le attività di sensibilizzazione e educazione devono essere avviate il più ampiamente possibile, nel tentativo di arginare la marea della tragedia che ha travolto l’esercito italiano ei suoi veterani.

Anche i seguenti paesi necessitano urgentemente di difensori, perché attualmente non ne sono noti:

Francia

Spagna

Portogallo

Croazia

Ungheria

Altrove in tutto il mondo.

Gli sforzi di advocacy in Canada, Stati Uniti, Australia e Irlanda stanno guidando il mondo, ma potrebbero comunque aiutare.

Non esiste una difesa o un’educazione eccessiva, perché non esiste una cosa come salvare troppe vite.

Non importa in quale parte del mondo tu sia, puoi fare la differenza.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s